Venticinque anni di parole

Riproduci tutto Visita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venticinquesimo anniversario della strage di via D’Amelio

Il 19 luglio di questo 2017 sono venticinque gli anni trascorsi dall’eccidio di quella maledetta domenica in via Mariano D’Amelio. Venticinque lunghissimi anni che hanno permesso ben quattro processi, depistaggi senza fine e condanne di innocenti, oltre che i comportamenti di certe procure che  hanno, per caso o per volontà voluto e potuto portare avanti dei processi incanalati nella ricerca di un colpevole a tutti i costi. Uno da dare in pasto all’opinione pubblica. E se poi è uno che non conta niente nel gotha della criminalità organizzata, tanto meglio. E’ più facile poterlo manovrare. Fargli fare dichiarazioni che poi vengono ritrattate puntualmente da certi soggetti e magari poi giurare sull’attendibilità di questi. Venticinque anni nei quali la famiglia Borsellino chiede verità e giustizia. Chiede che fine abbia fatto l’agenda rossa di Paolo Borsellino, quell’agenda dove il giudice annotava probabilmente le cose più importanti e che stranamente si è volatilizzata nei meandri dei misteri che avvolgono questo caso.

Questo quarto di secolo verrà ricordato con una serie di eventi messi su dal gruppo delle agende rosse di Salvatore Borsellino. Di seguito il programma  della tre giorni tratto dall’evento messo su dalle agende rosse.

https://www.facebook.com/events/255820371569059/?active_tab=about

Lunedì 17 luglio
Ore 17:00 – Via della Vetriera: Compleanno Casa di Paolo e triangolare di calcetto alla Magione (Agende Rosse – SIAP della Polizia di Stato – Casa di Paolo)
Ore 19:15 – Corteo da Via della Vetriera alla Facoltà di Giurisprudenza
Ore 20:00 – Convegno promosso da AntimafiaDuemila: ‘In che Stato è la mafia?’ Intervengono Antonino di Matteo, Giuseppe Lombardo, Gianfranco Donadio, Saverio Lodato, Antonio Ingroia, Salvatore Borsellino e Giorgio Bongiovanni. Modera Maurizio Torrealta

Martedì 18 luglio
Ore 18:00 – Arrivo della Ciclostaffetta ‘L’Agenda Ritrovata’ in via D’Amelio
Ore 18.30 – Libreria LaFeltrinelli, Via Cavour 33: presentazione del libro “L’agenda ritrovata”. Intervengono Salvatore Borsellino, Evelina Santangelo e Gianni Biondillo.

Mercoledì 19 luglio
Via D’Amelio
Ore 7:30 – Partenza per l’acchianata a Castello Utveggio
Ore 15:30 – “La sentenza del processo sulla strage di Via D’Amelio: il depistaggio è confermato”. Intervengono Salvatore Borsellino, Fabio Repici e Calogero Montante
Ore 16:58 – Minuto di silenzio
Ore 17:00 – Marilena Monti legge la poesia ‘Giudice Paolo’
Ore 17:15 – “Basta depistaggi e omertà di Stato!”. Intervengono i familiari delle vittime della strage di via d’Amelio, Angelina Manca, i coniugi Agostino, Paola Caccia, Nunzia e Stefano Mormile, i coniugi Domino e Ferdinando Imposimato
Ore 18:45 – Premio del gruppo ‘Fraterno sostegno ad Agnese Borsellino’
Ore 21:00 – Proiezione della docufiction RAI ‘Adesso tocca a me’ di Giovanni Filippetto e Francesco Miccichè

Liborio Martorana

 

X

Pin It on Pinterest

X